images/grafica/TESTATE/pedagogia/covegni.png

Formazione per l'utilizzo di Ebscohost

Titolo: Formazione per l'utilizzo di Ebscohost
Data: 30 novembre 2018 
Luogo: Aula B
Orario: 17.45 -18.45
Relatori: dott.ssa Anna De Rosa

EBSCOHOST indicizza i principali articoli di comunicazione, sociologia, psicologia e pedagogia: si tratta di una risorsa a voi riservata in quanto studenti IUSVE. Gli articoli si possono cercare con criteri molto vari: per autore, per pubblicazione, per parola chiave, per argomento, per anno, ecc. Le ricerche effettuate si possono ulteriormente salvare nel folder e inviarle al vostro indirizzo di posta elettronica, senza limiti. È possibile consultare il data base gratuitamente dal Campus di Mestre e di Verona.

Ad essere indicizzati sono soprattutto articoli di giornali accademici e di riviste internazionali, e quindi par la maggior parete in lingua inglese. Essendo gli articoli scientifici spesso lavori piuttosto tecnici, la loro citazione nell’elaborato di tesi non deve essere integrale ma un estratto a supporto dello stato dell’arte di una teoria già descritta oppure ancora all’ipotesi o all’esposizione dei caratteri di innovazione o degli sviluppi futuri.

Utilizzando il database potete accedere ai riferimenti bibliografici degli articoli e sempre al loro riassunto (abstract) e, il più delle volte, alla versione digitale completa dell’articolo in PDF ed in alcuni casi in HTML.

Eventbrite - Formazione sull'utilizzo di EBSCO

Incontro con l'Associazione Italiana Educatori Professionali e Pedagogisti

Titolo: Incontro con AIEPP
Data: 15 Dicembre 2018 
Orario: 11.00 -13.00
Luogo: Aula C - Mestre
Relatori: Proff. Andrea Blandi (SED Firenze), Arduino Salatin (Preside IUSVE), Lorenzo Biagi (Direttore Dipartimento di Pedagogia)

Il Dipartimento di Pedagogia e gli Alumni PED propongono l’incontro con l’Associazione Italiana Educatori Professionali e Pedagogisti (AIEPP). AIEPP è l’Associazione, costituita il 21/6/2018 a Firenze dall’UPS e dagli IUS italiani, che fa riferimento ai principi e ai valori educativi della pedagogia Salesiana e ha come scopo generale la promozione e la tutela, in ambito regionale, nazionale, europeo ed internazionale, delle professioni del Pedagogista e dell’Educatore Professionale socio-pedagogico, così come definite nei commi 595 e 596 della Legge 20 dicembre 2017, n. 205.

Programma:

11.00-12.00 | Presentazione AIEPP e ipotesi sviluppo territoriale
12.00-13.00 | Confronto e dibattito con i partecipanti

Eventbrite - Incontro con AIEPP

Seminario di ricerca - Quando l'Università diventa comunità di apprendimento?

Titolo: Quando l'Università diventa comunità di apprendimento? (ospite prof. Mario Comoglio)
Data: 15 dicembre 2018 
Orario: 14.00 - 16.30
Relatori: prof. Lorenzo Biagi e prof.ssa Beatrice Saltarelli 

Una Comunità di apprendimento è un insieme di persone che condividono valori e scopi, che sono legati gli uni agli altri come effetto di interdipendenze sentite, di obblighi reciproci, e di altri legami emotivi e normativi. Nessuna delle parti in relazione ha in mente fini o benefici egoistici. Ci chiediamo in che modo un Dipartimento e un’Università possano diventare Comunità di apprendimento? Quali caratteristiche dovrebbero avere? Quali trasformazioni realizzare? E come realizzarle? E ancora che relazione tra una comunità che apprende e la pratica cooperativa?

Il seminario di ricerca, aperto ai docenti di pedagogia e agli studenti della magistrale, ha l’obiettivo di approfondire questi temi e tentare vie di risposta alle domande poste con l’aiuto di Mario Comoglio, professore emerito dell’Università Pontificia Salesiana, da decenni impegnato nello studio e nelle  ricerca sull’apprendimento, con uno sguardo particolare alle forme e ai luoghi di apprendimento cooperativo.
  
Mario Comoglio è professore emerito dell’Università Pontificia Salesiana, di Roma dove ha conseguito il dottorato. Insegna all’Università Pontificia Salesiana dal 1985. È stato “visiting professor” all’Università di Madison nel Wisconsin nel 1987-1988. Ha pubblicato un volume sui processi di comprensione linguistica, sul cooperative Learning, ha partecipato in varie voci al Dizionario di Scienze dell’Educazione, ha curato la traduzione dei due volumi di Thomas Sergiovanni e il Terzo con Starratt  e altro.
Relatori: Prof. Lorenzo Biagi  e Prof.ssa Beatrice Saltarelli 
 
Programma:
14.00-14.30 saluti iniziali e presentazione del seminario coordinano Lorenzo Biagi e Beatrice Saltarelli
14.30-15.30 relazione del prof. Mario Comoglio
15.30-16.30 dibattito coordinano Lorenzo Biagi e Beatrice Saltarelli

Eventbrite - Quando l'Università diventa comunità di apprendimento?

FOCUS - Educatori nel 21 secolo, sfide e speranze nel mondo del lavoro

Titolo: Educatori nel 21 secolo, sfide e speranze nel mondo del lavoro
Data: 6 Dicembre 2018 
Orario: 09.00 -13.00
Relatori: Prof. Giulio Antonini e Prof.Davide Girardi

Il focus intende contribuire alla riflessione sull’evolversi della figura professionale dell’educatore sociale e della prima infanzia, nel dispiegarsi dei mutamenti presenti e futuri del mondo del lavoro, soprattutto nell’ambito dei servizi alla persona. Sarà l’occasione per approfondire l’ipotesi che sia possibile far dialogare proficuamente i percorsi formativi così come pensati fin qui in IUSVE-PED con le istanze emergenti all’interno di un sistema d’impiego che sta profondamente cambiando pelle.

Programma:
09.00 - 09.15 saluti e presentazioni, prof. Lorenzo Biagi
09.15 - 10.15 Prima comunicazione (Davide Girardi)
10.15 - 10.30 pausa
10.30 - 11.30 Seconda comunicazione (Giulio Antonini)
11.30 - 13.00 dibattito in plenaria 

Eventbrite - Educatori nel 21 secolo, sfide e speranze nel mondo del lavoro.

FOCUS - Dare ospitalità, dare ascolto, dare nome

Titolo: Dare ospitalità, dare ascolto, dare nome. Soggetto e legame tra famiglia e comunità (ospite prof. Francesco Stoppa)
Data: 15 Novembre 2018 
Orario: 9.00 -13.00
Relatori: Prof. Moreno Blascovich e Prof.ssa Marzia Sgambelluri

Quale è il compito dell’”istituzione”? Il vero scopo dell’istituzione è “Istituire la vita” e ciò non ha nulla a che fare con il “gestire”, il “programmare” e “controllare” bensì rimanda a “dare ospitalità”, “dare ascolto” e “dare nome”. Il tutto per creare un terreno fertile all’interno del quale la soggettività possa essere intercettata e possa esprimersi, l’Altro possa essere riconosciuto, dei reali legami sociali siano possibili; la necessità è allora di costruire degli spazi, anche mentali, per sperimentare e sviluppare legami sociali, quindi quale comunità è possibile oggi? Cos’è che viene meno nella nostra società? Per quali vie un bambino diventa uomo? Perché il trauma è necessario e costitutivo? 
L’incontro Dare ospitalità, dare ascolto, dare nome con Francesco Stoppa , psicoterapeuta e psicoanalista, svilupperà queste tematiche per sondare la sua ricerca, che ha la caratteristica di conciliare la tradizione psicoanalitica, con i suoi ambiti teorici e clinici, e gli enigmi aperti da una società in forte cambiamento, cambiamento che metterà alla prova, in modo particolare, gli ambiti sia della pedagogia che della psicoanalisi.

Francesco Stoppa è psicoterapeuta e psicoanalista, fino a luglio 2018 è stato coordinatore dell’area riabilitativa del dipartimento di salute mentale di Pordenone, coordina il progetto di comunità “Genius Loci: prove di dialogo intergenerazionale” a Pordenone, svolge attività di supervisione e formazione presso servizi pubblici e cooperative sociali, docente ICLeS (Istituto per la clinica dei legami sociali). Ha pubblicato con “Vita e Pensiero”, “Borla”, “Feltrinelli” e Franco Angeli.
 
 
Programma:

9.00 - 9.15 saluti iniziali e presentazione del seminario coordina Moreno Blascovich
9.15 - 10.15 relazione di Francesco Stoppa coordina Moreno Blascovich
10.30 - 11.30 lavoro di rielaborazione in gruppo coordinano Moreno Blascovich e Marzia Sgambelluri
11.40 - 13 restituzione del lavoro dei gruppi in plenaria e dibattito coordina Marzia Sgambelluri
12:30  Conclusione

 

Eventbrite - FOCUS - Laurea triennale e magistrale - Dipartimento di Pedagogia

Oltre il tirocinio - Annodare legami tra territorio e università

Titolo: Annodare legami tra territorio e università
Data: 13 ottobre 2018
Orario: dalle ore 09.00 alle ore 13.00
Campus: Mestre
Docenti: Docenti e Direttore del Dipartimento di Pedagogia e Partner Territoriali del Dipartimento di Pedagogia
Posti per esterni al dipartimento: 40

Il convegno vuole essere un'occasione per gli studenti del corso Baccalaureato/Laurea triennale in Scienze dell’educazione Educatore sociale e Scienze dell’educazione Educatore della prima infanzia di confrontarsi con le esperienze di educazione sociale e della prima infanzia realizzate nelle realtà territoriali partner del Dipartimento. In questa giornata si potrà riflettere sulle opportunità formative del tirocinio, sulle competenze dell'educatore nelle situazioni professionali, sui bisogni occupazionali e formativi delle realtà educative in cui gli studenti del Dipartimento di Pedagogia svolgono il tirocinio.

Sarà possibile partecipare alla presentazione di tre enti ospitanti previa iscrizione obbligatoria e non modificabile. Saranno previsti tre turni a cui è necessario iscriversi separatamente.

Programma:

  • 9.00-9.15 Registrazione studenti
  • 9.15-9.30 Introduzione all’evento (direttore dipartimento PED)
  • 9.40-10.20 primo turno incontri soggetti territoriali – studenti
  • 10.30-11.10 secondo turno incontri soggetti territoriali – studenti
  • 11.10-11.30 pausa
  • 11.30-12.10 terzo turno incontri soggetti territoriali – studenti
  • 12.20-13.00 presentazione della nuova prassi di attivazione e svolgimento del tirocinio e conclusioni (a cura del dipartimento PED)

Informazioni sui partner e i loro ambiti di attività


Per partecipare è necessaria l'iscrizione tramite eventbrite.

Eventbrite - Oltre il tirocinio 2018 - Annodare legami tra territorio e università

Organizzazioni inter-attive

Il Dipartimento di Pedagogia - IUSVE, in collaborazione con ISRE, propone a studenti e laureati il Laboratorio Organizzazioni inter-attive - Processi, metodi e strumenti per lo sviluppo della collaborazione e della partecipazione nelle organizzazioni

Il laboratorio mira a sensibilizzare i partecipanti sull’importanza di comprendere, sostenere e promuovere i processi collaborativi nei gruppi e nelle organizzazioni.

Si farà esperienza e rielaborazione sulla qualità della comunicazione, l’efficacia dei processi di espressione e ricezione dei feedback, il riconoscimento reciproco, la fiducia e la leadership come i principali fattori di processo che incidono nella dinamica competizione-cooperazione.

La metodologia sarà inter-attiva con un’articolazione di esperienze, riflessività, teoria.

Informazioni sul laboratorio

  • Target: Disoccupati (15 posti)
  • Durata del laboratorio: 40 ore
  • Formatori: Prof. Andrea Pozzobon e Prof. Benedetta Talon
  • Tempo entro cui candidarsi: Entro le ore 12:00 di Lunedì 8 Ottobre 2018

Per informazioni e iscrizioni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Educare nel tempo del cambiamento

TitoloEducare nel tempo del cambiamento - 4. Ciò che non finisce è infinito. 
Data: sabato 22 settembre 2018
Orario: dalle ore 09.00 alle ore 14.15
Campus: Venezia - Aula 7/8

L'assemblea degli Alumni PED, organizzata dal Dipartimento PED e dal Gruppo Promotore Alumni PED, vuole essere il momento di avvio e di costituzione di una realtà stabile di ex-Studenti del Dipartimento di Pedagogia.

La mattinata si strutturerà in un lavoro partecipato che porterà a decidere le linee di fondo valoriali e identitarie (attraverso la discussione e l'approvazione di un documento condiviso) e le strategie d'azione, dentro lo IUSVE e nel territorio, che gli Alumni PED attiveranno assieme.

Relatori:
Gruppo Promotore Alumni PED

Programma:
8.30 - 9.00 Accoglienza partecipanti: Caffè di benvenuto.
9.00 - 9.15 Introduzione all’evento;
9.15 - 10.30 Plenaria di discussione: Progetti Alumni PED - Studio/Ricerca e Workshop/Sostegno agli educatori
10.30 - 13.00 Avvio gruppi di lavoro
13.00 - 14:15 Pranzo conviviale e saluti

Iscrizioni
Eventbrite - Educare nel tempo del cambiamento - 4. Ciò che non finisce è infinito.

Per ulteriori informazioni
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La complessità del valutare

Titolo: La complessità del valutare. La valutazione degli interventi sociali ed educativi, tra teoria e pratica, tra rendicontazione e partecipazione, tra mantenimento e cambiamento
Data: 23 giugno 2018
Ore: 9.00-14.00
Luogo: Aule IUSVE 
Relatore: prof. Gabriele Tomei - Università di Pisa - https://people.unipi.it/gabriele_tomei/
Posti disponibili: 50

Quale legame tra valutazione e progettazione? Come condividere approcci e strumenti valutativi tra committenti e soggetti del terzo settore? Chi e come è coinvolto nella valutazione? Quale ruolo per i destinatari degli interventi? L'incontro intende essere un momento per discutere temi e nodi delle valutazione degli interventi sociali ed educativi nel contesto del welfare territoriale e avviare un percorso per definire nuove piste di ricerca e prassi sociali.

Programma

ore 9.00: Introduzione alla giornata, Saluti del Direttore di Dipartimento
ore 9.15: Intervento del prof. Gabriele Tomei, Docente all'Università di Pisa e Valutatore di Progetti Sociali
ore 10.30: Workshop con i partecipanti per l'emersione di nodi critici legati alle prassi valutative nei progetti educativi e sociali nel territorio locale
ore 11.45: Pausa
ore 12.00: Ripresa dei lavori dei Workshop e contributo conclusivo del relatore
ore 14.00: Buffet conviviale

Eventbrite - La complessità del valutare

FOCUS - The FreakGreatest Showman

Titolo: The FreakGreatest Showman - Un amore perfetto, una vita da sogno. Una perfetta bugia.
Data: 1 giugno 2018
Orario: dalle ore 9.00 alle ore 13.00
Campus: Mestre
Corso di laurea:
Laurea triennale in Scienze dell’educazione Educatore sociale
Laurea triennale in Scienze dell’educazione Educatore della prima infanzia
Anno di corso: 1-2-3 anno
Campus: Mestre
Materia di riferimento: Psicologia dell'educazione, Filosofia dell'educazione, Psicologia dell'età evolutiva
Docente: prof. Vincenzo Salerno
Posti per studenti e docenti esterni al dipartimento: 40

L’evento mira a mettere in connessione la riflessione sul rapporto tra virtù umana e narrazione nel contesto della comunità.

Programma:
9.00: Lectio del Prof. Salerno
9:45 Spazio per il confronto e approfondimento
10.30 Confronti seminariali guidati dai docenti nella logica dell'apprendimento cooperativo
12:00 Ripresa dei lavori e interazione conclusiva con i partecipanti

(Per gli studenti 1 PED 2PED e 3PED l'evento costituisce lezione ordinaria)

Eventbrite - FOCUS - Di Etica - Dipartimento di Pedagogia