images/grafica/TESTATE/pedagogia/covegni.png

Educhiamo l'affettività. Can we share the love?

Il 16 Dicembre 2016 lo IUSVE organizza presso il Campus di Mestre il convegno dal titolo "Educhiamo l'affettività. Can we share the love?". Il convegno vuole essere un'occasione per gli studenti del Dipartimento di Pedagogia di confrontarsi con esperienze di progetti di educazione dell'affettività.

Interverranno per il progetto UP2ME la Prof.ssa Cecilia Marchisio, Ricercatrice e Docente presso l'Università di Torino, mentre per Educazione dell'affettività e prima infanzia la docente IUSVE Prof.ssa Rita Bressan.

Il programma della giornata è così suddiviso:
9:00-9.15 Accoglienza partecipanti
9:15 – 9:30 Introduzione al Convegno
9:45– 10:45 Relazione e presentazione dei progetti 
10.45-11.00 Pausa
11.00 – 12.15 Riflessioni seminariali con i referenti dei progetti 
12.20 - 13:00 Confronto e dibattito Quali prospettive per l'educazione dell'affettività?

Il convegno dà diritto a 4 crediti orari per studenti della Laurea Magistrale del Dipartimento di Pedagogia IUSVE.

Eticamente: riflessioni a margine di neuroscienze, etica ed educazione

Sabato 5 Novembre, presso il Campus IUSVE di Mestre, dalle 9.00 alle 13.00 avrà luogo il convegno organizzato dallo IUSVE in collaborazione con LISES dal titolo "Eticamente: riflessioni a margine di neuroscienze, etica ed educazione".
Il convegno vuole essere un'occasione per raccogliere stimoli e collegamenti tra i campi di ricerca delle neuroscienze, le riflessioni etiche e alcune possibili intuizioni pedagogiche.

Relatore:
Laura Boella: professore ordinario di Filosofia Morale presso il Dipartimento di Filosofia dell’Università Statale di Milano. Fra i suoi volumi pubblicati sul tema: Il coraggio dell'etica. Per una nuova immaginazione morale, Cortina, Milano 2012; Sentire l’altro. Conoscere e praticare l’empatia, Raffaello Cortina, Milano 2006 e in particolare Neuroetica. La morale prima della morale, Raffaello Cortina, Milano 2008

Crediti
il convegno dà diritto a 4 crediti orari per gli studenti del corso di Licenza/Laurea magistrale in Governance del welfare sociale e del corso di Licenza/Laurea magistrale in Progettazione e gestione degli interventi socio educativi

Programma

9:00-9.15 Accoglienza partecipanti
9:15 – 9:45 Introduzione al Convegno 
9:45– 10:45 Relazione della Prof.ssa Laura Boella 
10.45-11.00 Pausa
11.00 – 12.00 Riflessioni seminariali coordinate dai docenti 
12.00 - 13:00 Confronto e dibattito colla Prof.ssa Laura Boella

Eventbrite - Eticamente- Riflessioni a margine di Neuroscienze, Etica ed Educazione

Per maggiori informazioni:
Marco Emilio (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

Diritto per principianti: introduzione allo studio delle materie giuridiche

Titolo: Diritto per principianti: introduzione allo studio delle materie giuridiche
Data: Giovedì 20/10/2016 e Giovedì 27/10/2016
Orario: dalle ore 9.30 alle ore 12.00
Campus: Mestre
Corso di laurea: corso Baccalaureato/Laurea triennale in Scienze dell’educazione Educatore sociale e corso Baccalaureato/Laurea triennale in Scienze dell’educazione Educatore della prima infanzia
Materia di riferimento:  Diritto di famiglia e dei minori
Docente: Christian Crocetta
Posti: 55 
Luogo: Aula Pio Penzo - IUSVE Campus di Mestre

Che cos’è il Diritto? E’ un corpo estraneo dalla società in cui vive l’uomo comune? E’ un’entità astratta, un territorio ameno per pochi azzeccagarbugli, una realtà distante e destinata a restare incomprensibile agli occhi della persona inesperta?
Questi due seminari vogliono partire da domande semplici: di cosa si occupa il Diritto? Perché è necessario? Da dove nasce? E che differenza c’è fra diritto e legge, fra diritto e giustizia? E come nasce una legge? Per fornire le basi del “vocabolario” giuridico, affrontare alcuni concetti fondamentali e imparare a destreggiarsi nei primi passi dello studio delle discipline giuridiche.

Christian Crocetta (Venezia, 1975) è Professore aggiunto di Diritto famiglia e dei minori presso l’Università IUSVE, sede di Mestre (VE), in cui insegna anche Legislazione dei servizi alla persona ed è Coordinatore del Dipartimento di Pedagogia.

Eventbrite - Diritto per principianti: introduzione allo studio delle materie giuridiche

Seminario - Cooperazione Internazionale e competenze per l'intervento educativo e psicologico in contesti interculturali (ospite dott.ssa Giulia Cavalletto)

Titolo: Seminario - Cooperazione Internazionale e competenze per l'intervento educativo e psicologico in contesti interculturali (ospite dott.ssa Giulia Cavalletto)
Data: 20 maggio 2016
Orario: dalle ore 13.00 alle ore 15.00
Campus: Aula 5 – Palazzo IUSVE Mestre

Il seminario verterà sul tema della Cooperazione Internazionale e sul ruolo dell'educatore e dello psicologo che opera in contesti interculturali, approfondendone le competenze e le conoscenze di base necessarie in questo ambito. Lo IUSVE propone questo incontro per gli studenti di Laurea triennale e magistrale del Dipartimento di Psicologia e Pedagogia che sono interessati a conoscere più da vicino l'offerta IUSVE di tirocinio all'estero e il tema dell'intercultura e cittadinanza attiva mondiale promossa dagli organismi di cooperazione internazionale allo sviluppo.

Giulia Cavalletto è Coordinatrice Comitato VIS INE - Comitato Ispettoria Nord Est (Trentino Alto Adige, Veneto, Friuli Venezia Giulia), è stata volontaria internazionale VIS presso il centro don Bosco Ngangi di Goma (Repubblica Domocratica del Congo).

Educatamente: neuroscienze ed educazione

Data: 30 aprile 2016
Orario: 9:00 - 13:00 
Campus: Mestre
Relatore: 
Giorgio Bonaccorso 
Docente dell'Istituto di Liturgia Pastorale di Padova
Creditiil convegno dà diritto a 4 crediti orari per gli studenti che frequentano il corso di Licenza/Laurea magistrale in Governance del welfare sociale e il corso di Licenza/Laurea magistrale in Progettazione e gestione degli interventi socio educativi
Numero di posti per studenti iscritti ai corsi: 55
Numero di posti per esterni ed operatori: 25
Numero di posti per docenti IUSVE di tutti i dipartimenti: 15

Il convegno vuole essere un'occasione per i partecipanti di raccogliere stimoli e collegamenti tra i recenti esiti di ricerca delle neuroscienze e le implicazioni antropologiche di queste ricerche. In particolare la mattinata intende dare un quadro complessivo di quanto "si muove" nel campo delle neuroscienze (lo stato dell'arte), mostrare alcuni filoni di riflessione
antropologica generati dai risultati delle neuroscienze per delineare una riflessione critica sulle sfide pedagogiche e gli interventi educativi nei prossimi anni. 
L'evento è rivolto agli studenti del corso Baccalaureato/Laurea triennale in Scienze dell’educazione Educatore sociale e del corso Baccalaureato/Laurea triennale in Scienze dell’educazione Educatore della prima infanzia (con obbligo di frequenza), agli studenti del corso di Licenza/Laurea magistrale in Governance del welfare sociale e del corso di Licenza/Laurea magistrale in Progettazione e gestione degli interventi socio educativi, ad educatori o altri professionisti interessati al tema e ai docenti IUSVE di tutti i dipartimenti.

Per ulteriori informazioni rivolgersi a:
Marco Emilio (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

Per maggiori informazioni relative all'evento è possibile scaricare il flyer



Eventbrite - Educatamente

La sfida del "confine": alzare muri o aprire porte?

Titolo: La sfida del "confine": alzare muri o aprire porte?
Campus: Mestre, Aula Magna
Data: 18 Marzo 2016
Orario: Dalle ore 9.00 alle ore 13.00
Relatori: Vincenzo Pace - Scuola Galileiana di Studi Superiori di Padova (UniPD)
Mariagrazia Santagati - Università Cattolica del Sacro Cuore - Milano

Il convegno sarà un'occasione per riflettere in merito ad alcuni snodi cruciali delle migrazioni contemporanee che interessano l'Italia, non solo con uno sguardo sull'attualità più stringente, ma anche in ottica strategica e pedagogica.

Per gli studenti del Dipartimento di Pedagogia l'evento costituisce lezione ordinaria.
4 ore di credito orario agli studenti delle Lauree Magistrali del Dipartimento di Pedagogia.

Eventbrite - La sfida del “confine”: alzare muri o aprire porte?

Seminario: Servizio e dono in ambito socio-sanitario: Psicologia, Comunicazione e Pedagogia in dialogo

Venerdì 18 dicembre 2015, dalle ore 9.00 alle ore 13.00 presso l'Aula Magna dello IUSVE di Venezia-Mestre si terrà il Seminario: "Servizio e dono in ambito socio-sanitario: Psicologia, Comunicazione e Pedagogia in dialogo." organizzato dallo IUSVE in collaborazione con "Braccialetti Rossi".

Nella “due giorni” sul volontariato e l’associazionismo, IUSVE e AULSS 12 Venezia organizzano per gli studenti IUSVE, i professionisti in ambito psicologico, pedagogico e sanitario ed il territorio mestrino una due giorni di iniziative sui temi del volontariato e dell’associazionismo: incontro con operatori ed esperienze di volontariato, interventi di esperti di diverse discipline, momenti di incontro e concerto di Natale…

Per maggiori informazioni scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Convegno LISES: “Badiamoci. Prendersi cure delle assistenti familiari”

Venerdì 4 dicembre 2015 dalle ore 9.00 alle ore 13.00, presso il Campus di Mestre IUSVE, si terrà il Convegno LISES dal titolo "Badiamoci. Prendersi cura delle assistenti familiari". In questa occasione si presentaranno i risultati dell’iniziativa di ricerca sociale condotta sugli impatti degli interventi formativi e di supervisione nel lavoro di cura delle assistenti familiari (badanti) – attività che ha visto impegnati anche alcuni studenti dello IUSVE – per riflettere sulle tematiche dell’ascolto e della cura dei caregiver e sulla metodologia della supervisione.

L’evento è rivolto agli studenti PED/mPED, laureati PED/mPED, operatori del Terzo settore del territorio veneto. La giornata dà diritto a 1 ora di credito orario per gli studenti del Dipartimento di Pedagogia IUSVE.

Per informazioni scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Convegno nazionale - Orientamento come prevenzione, occupabilità e inclusione sociale

Sabato 24 ottobre 2015, dalle 8.30 alle 17.00 presso l’Aula Magna dello IUSVE di Venezia-Mestre si terrà il Convegno Nazionale su “Orientamento come prevenzione, occupabilità e inclusione sociale”, organizzato dallo IUSVE in collaborazione con l’Ordine degli Psicologi del Veneto.
Il fine di questa giornata formativa è duplice:

• in primis, si intende promuovere e diffondere tra gli operatori del settore – psicologi, dirigenti scolastici, docenti, educatori e orientatori – la nuova visione dell’orientamento secondo la prospettiva preventiva riconosciuta a livello scientifico anche durante i lavori della UNESCO Chair on Lifelong Guidance and Counseling celebrata dal 4 al 6 giugno u.s. presso l’Università degli Studi di Firenze.
• in secundis  – in accordo con le Linee Guida per l’orientamento permanente del MIUR del 19 febbraio 2014, che forniscono indicazioni riguardo alle nuove modalità di fare orientamento nella scuola in raccordo con il territorio e con tutti i soggetti coinvolti – ci si propone di favorire un momento di riflessione per una presa di coscienza riguardo alla necessità di collaborare con strutture specializzate coordinate con le istituzioni universitarie che – mediante la figura professionale dello psicologo, per gli aspetti clinici e dinamici inerenti al servizio di orientamento – siano in grado di integrare le competenze orientative di primo livello, esercitate da insegnanti, educatori e formatori, con quelle di secondo livello, esercitate da professionisti.

All’interno del Convegno, in occasione del 50.mo dell’Associazione, si terrà un breve ma significativo evento celebrativo dell’impegno profuso nello studio, la ricerca e la consulenza in ambito di orientamento e in accordo con la prospettiva preventiva, dal Centro COSPES di Mogliano Veneto (Treviso) fondato e diretto dal prof. Severino De Pieri, preside emerito IUSVE.

Convegno PED-LISES - Onora la madre terra. Ecologia integrale e sfide educative

“Nei Paesi che dovrebbero produrre i maggiori cambiamenti di abitudini di consumo, i giovani hanno una nuova sensibilità ecologica e uno spirito generoso, e alcuni di loro lottano in modo ammirevole per la difesa dell’ambiente, ma sono cresciuti in un contesto di altissimo consumo e di benessere che rende difficile la maturazione di altre abitudini. Per questo ci troviamo davanti ad una sfida educativa” Laudato Si’, n. 209

Il Dipartimento di Pedagogia organizza un convegno sull’Enciclica di Papa Francesco Laudato Si’.
Sarà presente Padre Giuseppe Quaranta della Facoltà Teologica del Triveneto, a seguire Tavola rotonda con docenti PED IUSVE.
Il Convegno si terrà sabato 31 ottobre, dalle ore 9.00 alle ore 13.00 presso l’Aula Magna.