Fare il bene: Aiutare chi soffre è uguale a farsi una bella crociera?

Titolo: Fare il bene: aiutare chi soffre è uguale a farsi una bella crociera
Data: 17 maggio 2019
Orario: 9.00 – 13.00
Campus: Mestre - Aula Magna
Docenti coinvolti: Sergio Bastianel, Loris Benvenuti, Lorenzo Biagi, Cristian Vecchiet

In un contesto culturale in cui di fatto prevale il relativismo epistemologico, gnoseologico ed etico, le azioni morali vengono spesso interpretate in termini soggettivistici. Se questo approccio è ormai non di rado messo in discussione negli ambienti accademici, spesso viene comunque dato per scontato negli ambienti di vita ordinaria. La finalità dell’incontro è la messa in discussione argomentata dell’approccio etico relativistico e la individuazione di criteri di discernimento etico oggettivo.


Obiettivi:

  • Favorire tra gli studenti una rilettura in chiave A.P.E. delle azioni morali, fermo restando che le azioni e le pratiche educative portano con sé implicazioni di carattere etico.
  • Problematizzazione del relativismo conoscitivo ed etico spesso acriticamente presupposto nei ragionamenti e nelle pratiche educative e più in generale nella vita ordinaria.
  • Identificazione delle buone ragioni per un approccio “realista” nella conoscenza della realtà morale e nelle opzioni etiche ed educative.

Programma:
09.00 - saluti del Prof. Benvenuti e introduzione ai lavori
09.30 - relazione del Prof. Sergio Bastianel
10.30 - pausa
10.50 - lavori in gruppo
11.50 - presentazione e dibattito in plenaria con il Prof. Sergio Bastianel
12.45 - conclusioni e saluti