Fratelli in scena. La disabilità in famiglia e la costruzione del legame fraterno

Studente: Massaro Maddalena
Titolo tesi: Fratelli in scena. La disabilità in famiglia e la costruzione del legame fraterno
Docente relatore: Prof. Miatto Enrico
Docente controrelatore: Prof. Benvenuti Loris
Presidente commissione di tesi: Prof. Salerno Vincenzo
Data discussione tesi: 10 gennaio 2018
Laurea Triennale internazionale in: Progettazione e gestione degli interventi socioeducativi

Questo lavoro di tesi intitolato “FRATELLI IN SCENA. La disabilità in famiglia e la costruzione del legame fraterno” ha come oggetto d’indagine il ruolo della famiglia con un figlio disabile rispetto ai servizi riabilitativi, ed in particolare mette in evidenza la posizione dei fratelli di persone con disabilità. Si tratta di un lavoro di raccolta e consultazione di fonti bibliografiche inerenti all’argomento di ricerca che poi, nella parte conclusiva, presenterà storie di vita e progetti che hanno per protagonisti i fratelli e le sorelle di persone con disabilità. Per approfondire questa tematica inizialmente è stato analizzato il rapporto esistente tra educazione e riabilitazione, cercando di comprendere che cosa significhi educare il bambino con disabilità attraverso le molteplici interpretazioni del fenomeno. Successivamente ci si è chiesti che cosa accada qualora nel nucleo familiare vi è sia la presenza di un figlio e dunque un fratello disabile. La trattazione cerca quindi di rispondere a questo interrogativo dapprima analizzando la costruzione del legame fraterno da un punto di vista generale, poi prendendo in esame la figura specifica dei siblings, esaminando le caratteristiche della relazione fraterna in presenza di disabilità. Con il sostegno delle ricerche svolte in anni recenti, vengono infine proposte alcune azioni che possono essere compiute da genitori, ma anche operatori, per sostenere i fratelli “sani” affinché imparino a relazionarsi in modo positivo con questa specifica realtà. 

This thesis focuses its attention on the role of the family with a disabled child in relation to rehabilitation services and it shows the position of the brothers of people with disabilities. This is a collection and consultation work of bibliographic sources regarding the topic. In the end, it will show life experiences and projects where brothers and sisters of disabled people are mainly involved.
In order to develop this topic, it was first examined the relationship between education and rehabilitation, with the aim of trying to understand what means to educate the disabled child.
Afterwards this thesis shifts its focus on what happens when there is a disabled child, so a brother/sister, in the family context, explaining the impact with disability. Furthermore, the research tries to analyse first the building of fraternal relationship from a general point of view, then the sibling relationship when there is disability.
With recent studies’ support the thesis suggests some actions that can be carried out by parents and operators, in order to sustain “healthy” children in learning how to positively behave with their disabled brother or sisters.