L’allenatore emotivamente intelligente Tools per l’educazione emotiva nello sport 

Data: 16 luglio 2021
Studente:
 Alessia Tosetto
Titolo tesi:
L’allenatore emotivamente intelligente Tools per l’educazione emotiva nello sport 
Docente relatore:
 Michele Visentin
Licenza in:
 Scienze pedagogiche

L’obiettivo di questa tesi è dimostrare che l’intelligenza emotiva educabile e che  importante educarla anche in ambito sportivo.
Partendo dal costrutto dell’intelligenza emotiva seguirà un approfondimento del mondo dello sport in ottica educativa e, grazie all’analisi svolta nello studio di caso, verrà messa in
risalto la relazione esistente tra intelligenza emotiva e sport.
In primo luogo la riflessione avverrà attorno al significato di «intelligenza», cui seguirà l’esposizione della teoria dell’intelligenza emotiva di Daniel Goleman. Per offrire una visione più chiara del mondo emozionale la ricerca indagherà anche la misurazione del quoziente emotivo secondo il modello di Six Seconds, lo sviluppo delle facoltà emotive in età adolescenziale, gli studi delle neuroscienze affettive sulle emozioni ed altre specificità.
A partire da una visione olistica dell’essere umano, verrà introdotto il tema dello sport evidenziandone la valenza educativa e prendendo in analisi uno studio di caso che vede come soggetti una squadra di atleti adolescenti e il suo allenatore. Dopo l’analisi dei risultati, l’esposizione degli strumenti utilizzati e dei possibili risvolti pratici verrà messa in luce l’importanza che ha l’intelligenza emotiva per veicolare l’educabilità dello sport approfondendo come sia possibile educare concretamente all’intelligenza emotiva in ambito sportivo.
Il ruolo dell’allenatore risulta quindi fondamentale, egli dev’essere un allenatore emotivamente intelligente. che dia valore non solo all’allenamento del corpo ma anche alla crescita personale propria e dei suoi atleti.

The aim of this thesis is to demonstrate that emotional intelligence is educatable and that it’s important to educate it also in the sports field.
Starting from the construct of emotional intelligence will follow a study about sport’s world from an educational perspective and thanks to the analysis carried out in the case
study, the relationship between emotional intelligence and sport will be highlighted.
First of all the reflection will take place around the meaning of "intelligence", followed by the exposition of Daniel Goleman's theory of emotional intelligence. The research will also investigate the measurement of the emotional quotient according to the model of Six Seconds, the development of emotional faculties in adolescence, the studies of affective neurosciences on emotions and other specificities in order to provide a clearer view of the emotional world.
Starting from a holistic vision of the human being, the theme of sport will be introduced highlighting its educational value and taking into analysis a case study that sees as subjects: a team of athletes teenagers and his coach. After analysis of the results, the exposure of used tools and the possible practical implications will be pointed out the importance that emotional intelligence has to convey the education in sport deepening how it is possible to educate concretely to emotional intelligence in sport.
Therefore the role of the coach is fundamental, he must be an "emotionally intelligent" coach who doesn’t value only the training of the body but also himself and his athletes’s personal growth.