Convegno: Dalla preistoria all’antropocene. Uomo e natura nella prospettiva di una ecologia integrale

Titolo: Dalla preistoria all’antropocene. Uomo e natura nella prospettiva di una ecologia integrale
Data: 19 marzo 2022
Orario: dalle 09.00 alle 12.30
Luogo: Campus IUSVE di Mestre - Aula Magna e Online

Il convegno intende affrontare in una prospettiva transdisciplinare il rapporto fra uomo e contesto ambientale secondo un approccio “evo-devo”, tra filogenesi ed ontogenesi, analizzando in particolare il lavoro e le tecnologie come strumenti di mediazione fra bisogni e risorse.

Si apre così una interessante e attuale riflessione sul potere assunto dal comportamento umano nei confronti della realtà ecologica, a partire dalla sua origine, fino ad oggi.

Ci si chiede quanto e come la diversità bio-culturale in coevoluzione abbia influito sulla determinazione di un potere così grande dell’uomo sulla natura, e se questo sia autentico, o solo in frutto di una percezione antropocentrica, tenendo conto della storia di lungo e lunghissimo periodo, compresa la preistoria.

Introduce e coordina i lavori: Prof. Lino Rossi Docente Filosofia della cura e Psicopatologia dello sviluppo

Relatori

  • Prof. Giorgio Manzi; ordinario di Evoluzione umana, Ecologia umana e storia naturale dei primati presso l'Università La Sapienza di Roma”; membro dell’Accademia Nazionale dei Lincei;
  • Prof. Luciano Mecacci; già ordinario di Psicologia generale presso l’Università di Firenze;
  • Prof. Andrea Borghini; Vicedirettore del Dipartimento di Scienze politiche, Università di Pisa
  • Prof. Lorenzo Biagi; Stabile di Antropologia filosofica, Vicedirettore IUSVE

iscriviti
Per maggiori informazioni
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.