images/grafica/TESTATE/magistrale/eccellenze.png

La fragilità del bene in Marta Nussbaum: una prospettiva pedagogica

Studente: Baù Marco
Titolo tesi: La fragilità del bene in Marta Nussbaum: una prospettiva pedagogica.
Docente relatore: prof. Mari Giuseppe
Controrelatore: prof. Biagi Lorenzo
Presidente Commissione di Tesi: prof. Crocetta Christian
Laurea magistrale in: Governance del welfare sociale
Data: 16/07/2014

La tesi da cui si è partiti si fonda su un idea di pedagogia come scienza che riordina attorno ad un paradigma antropologicamente ed eticamente fondato i vari contributi delle scienze umane. In particolare la tesi si focalizza su un autrice non espressamente pedagogica e ne deriva alcune linee di riflessione educativa. Senza pretesa di esaurire o ridurre la riflessione etica dell autrice, si è tentato di rapportare la fragilità del bene alla relazione educativa e all' epistemologia pedagogica.Riflettere quindi sull'implicazione etica rappresenta il nostro tentativo di rispondere alle nuove esigenze del Welfare in un ottica di governance che non solo generi e faccia fiorire beni relazionali nei servizi che offre ma che ne rispetti la coerenza nei propri modelli di gestione. I contributi estratti dal testo di sono limitati all ambito delle tragedie greche e ai capitoli su Aristotele.