Il pedagogista tra i banchi di scuola. Ruolo e valore di un professionista “tra sistemi”

Studente: Silvia Visonà
Titolo tesi: Il pedagogista tra i banchi di scuola. Ruolo e valore di un professionista “tra sistemi”
Docente relatore: Prof. Enrico Miatto
Docente controrelatore: Prof. Sonia Marcon
Presidente commissione di tesi: Prof. Lorenzo Biagi
Data discussione tesi: 3 marzo 2021
Licenza/Laurea Magistrale in: Scienze pedagogiche

Perché è importante introdurre un esperto di educazione nella scuola? Quale potrebbe essere il suo contributo all’interno di essa? Il seguente lavoro di tesi cerca di dare risposta a queste domande, ponendosi come principale obiettivo quello di mettere in luce in che modo la figura del pedagogista, specialista dei processi educativi e formativi, potrebbe rappresentare una significativa risorsa per i diversi soggetti che vivono il mondo della scuola: docenti, alunni e famiglie in modo particolare. Dopo aver delineato una sorta di carta d’identità di questo professionista, talvolta poco conosciuto, si è ricercata la motivazione di prevedere la sua presenza all’interno di ogni scuola e il modo in cui questo può concretizzarsi, ipotizzando delle possibili fasi del suo intervento. Successivamente si è posta l’attenzione alla macro-categoria dei bisogni educativi speciali, analizzata attraverso una prospettiva pedagogica, per evidenziare il possibile apporto che il pedagogista potrebbe offrire. Inclusione, relazione scuola-famiglia, scuola come comunità educativa sono state le tematiche approfondite in conclusione di tale ricerca, viste come possibili sfide che interpellano direttamente lo specialista dell’educazione inserito nel contesto scolastico.

Why is it important to introduce an education expert in the school? What could its contribution be within it? The following thesis work tries to give an answer to these questions, with the main objective of highlighting how the figure of the pedagogist, specialist in educational and training processes, could represent a significant resource for the different subjects who live the school world: teachers, pupils and families in particular. After outlining a sort of identity card of this professional, sometimes little known, the thesis seeks motivation to include his presence within each school and the way in which this can be realized, by hypothesizing the possible phases of his intervention. Subsequently, the paper focuses attention on the macro-category of special educational needs, analyzed through a pedagogical perspective, to highlight the possible contribution that the pedagogist could offer. Inclusion, school-family relationship, school as an educational community were the in-depth themes at the end of this research, seen as possible challenges that directly involve the education specialist working in the school context.