Teologia dell'educazione

Tipo insegnamento: Obbligatorio

Codice: PED01100

Crediti: 5

Ore: 35

Docenti:

EMAD SAMIR MATTA

Finalità dell'insegnamento e apporto specifico al profilo professionale

Conoscenza e capacità di comprensione

 

Conoscenza e comprensione dei processi di apprendimento, socializzazione ed educativi degli educandi in contesti educativi.

 

Al temine del corso lo studente dovrà conoscere e comprendere le caratteristiche dei processi di apprendimento nei diversi domini psicologici (percettivo- motorio, cognitivo, comunicativo, emotivo, relazionale/sociale) con riferimento ai principali modelli e paradigmi teorici nell’ambito della psicologia dell’educazione e dell’apprendimento.

Prerequisiti richiesti

Conoscenze basilari sulle dinamiche dei processi di apprendimento.

Competenze

Capacità di apprendere

 

Al termine del corso lo studente dovrà:

1. essere in grado di apprendere dall’osservazione e dall’ascolto degli educandi nei contesti educativi;

2. essere in grado di reperire ed utilizzare in maniera efficace e pertinente le fonti necessarie a sviluppare modalità educative e didattiche adeguate. 

 

Autonomia di giudizio

 

Al termine del corso lo studente avrà acquisito:

1. la capacità di riflettere in maniera critica e autonoma rispetto ai processi di apprendimento e al benessere relazionale nella scuola e ai relativi fattori di promozione;

2. la capacità di auto-valutare le proprie competenze psico- educative nell’ambito educativo, individuando le proprie aree di criticità e le strategie di miglioramento.  

Abilità

Abilità comunicative

 

Al termine del corso lo studente dovrà essere in grado di:

1. saper utilizzare un linguaggio chiaro ed una terminologia appropriata per definire comportamenti tipici e atipici e livelli di competenze nei diversi domini dello sviluppo degli educandi;

2. saper comunicare con gli educandi in modo da favorire l’apprendimento di conoscenze e abilità a più livelli (cognitivo, linguistico, relazionale);

3. saper comunicare e attivare un confronto produttivo con le/i colleghe/i. 

Conoscenze

Conoscenza e capacità di comprensione applicata

 

Capacità di usare le conoscenze nel campo delle scienze dell’educazione per creare contesti relazionali accoglienti e inclusivi, favorevoli ai processi educativi, di socializzazione e sviluppo degli educandi.

 

Al termine del corso lo studente dovrà essere in grado di: 

1. conoscere e comprendere il ruolo delle competenze cognitive, emotive, motivazionali e sociali nei processi di apprendimento e nella promozione di benessere a scuola;

2. promuovere le autonomie sul piano affettivo, cognitivo, socio-relazionale degli educandi nella scuola;

3. riconoscere le diverse modalità di apprendimento degli educandi, valorizzando le caratteristiche di ciascuno, nell’ottica di una promozione del benessere e dell’inclusione.

 

 

Il corso intende conoscere ed approfondire gli approcci della psicologia dell’educazione e i vari processi educatavi prendendo nello specifico le seguenti tematiche:

• La psicologia dell’educazione 

• Il processo di apprendimento: i principi fondamentali e l’apprendimento 

• La valutazione dei processi e dei risultati dell’apprendimento 

• La pratica di insegnamento

• Insegnamento e apprendimento: controversie e nuove prospettive.

Bibliografia

Bibliografia Obbligatoria

 

Emad Matta, Lineamenti di psicologia dell’educazione. Favorire le condizioni del processo di apprendimento, Trento: Erickson, 2020.

 

Testi consigliati 

 Dispensa del professore. 

 

Oltre al volume, gli studenti preparano l’esame sugli appunti del corso

 

Ulteriori indicazioni bibliografiche, per eventuali approfondimenti personali, verranno comunicate durante le lezioni in riferimento agli argomenti proposti.  

Focus

Si approfondisce la professione dell’educatore come guida e facilitatore dell’apprendimento e vengono descritte alcune pratiche educative con i relativi effetti sulla relazione educativa, sulla relazione tra pari, sullo sviluppo della motivazione e del senso diautoefficacia di ciascuno educando. 

Metodologia

Per favorire un apprendimento maggiore dall’esperienza è richiesta la partecipazione attiva degli studenti: si prevedono momenti di lezione frontale, studio di casi, esercitazioni in aula attraverso l’uso dello strumento gruppo e di audiovisivi.

Criteri di valutazione e Modalità d'esame

Il corso è prevalentemente teorico e si conclude con un esame orale nel quale gli studenti dovranno dimostrare di:

- aver compreso i principali riferimenti teorico-metodologici nell’ambito della psicologia dell’educazione e la sua applicazione, con particolare riferimento all'età scolare;

- aver compreso le tappe e i processi relativi alla dimensione educativa, con particolare riferimento all’età scolare;

- essere in grado di esporre le proprie argomentazioni con un linguaggio adeguato, identificando e selezionando in maniera critica gli elementi concettuali e i riferimenti metodologici; 

 - saper analizzare criticamente i casi di studio e le esperienze discusse, con particolare riferimento alla età scolare. 

 

Ogni quesito verrà valutato con un voto in trentesimi, il voto finale dell’esame sarà la media delle valutazioni parziali.

 

La valutazione terrà conto di quattro dimensioni:

- conoscenza dei contenuti teorici (25%);

- capacità di utilizzare un linguaggio adeguato ai contenuti studiati (25%);

- partecipazione attiva in aula durante le lezioni (25%);

- capacità di rielaborazione critica dei contenuti studiati (25%).  

Contatti e Orario di ricevimento

 

m.emad@iusve.it

 

Il docente riceverà gli studenti, al termine di ogni lezione, previo contatto via mail.