Pedagogia dell'infanzia

Tipo insegnamento: Obbligatorio

Codice: PED04800

Crediti: 5

Ore: 35

Docenti:

ROSSI LUCIANA

Finalità dell'insegnamento e apporto specifico al profilo professionale

Il corso affronta da un punto di vista epistemologico i principali contributi teorici che delineano gli snodi principali della crescita del bambino. Ci si propone di guidare l’allievo nella scoperta dei fondamenti pedagogici, tipici dell’intervento educativo nella prima infanzia, e delle peculiarità della relazione educativa che si instaura nei primi anni di vita. Si intende, inoltre, fornire ai futuri educatori strumenti, sia concettuali che operativi, capaci di orientare la concreta attività educativa con prima infanzia e le relazioni con le famiglie.

Prerequisiti richiesti

Particolarmente significativi saranno i collegamenti con gli insegnamenti di Sociologia della prima infanzia e con gli insegnamenti dei semestri successivi di Analisi e progettazione servizi per prima infanzia e Metodi e tecnici dell’osservazione del bambino

Competenze

Al termine del corso lo studente acquisirà le seguenti competenze: 

-utilizzare in modo consapevole e critico in modelli teorici di riferimento nell'attività educativa concreta 

-scegliere attività e esperienze adeguate per le diverse fasce d'età in funzione degli obiettivi 

-condurre un colloquio con le famiglie dei bambini e attivare una adeguata alleanza educativa 

Abilità

Al termine del corso lo studente acquisirà le seguenti abilità: 

- padroneggiare tecniche di relazione con il bambino e la sua famiglia 

- proporre attività idonee a guidare i bambino nella scoperta di sé e del mondo 

- proporre attività idonee a guidare i bambino nella comprensione e gestione delle regole 

- proporre attività idonee a guidare i bambino nella gestione di emozioni e sentimenti

Conoscenze

Al termine del corso lo studente acquisirà le seguenti conoscenze: 

- principali orientamenti teorici - principi e criteri della pedagogia dell'infanzia 

 - caratteristiche della relazione educativa nella prima infanzia 

- caratteristiche dell'apprendere nella prima infanzia 

 - proposta e gestione delle regole 

 - sviluppo e espressione di emozioni e sentimenti nella prima infanzia 

- caratteristiche e dinamiche del gioco nella prima infanzia 

Bibliografia

TESTI OBBLIGATORI 

 R. Bosi, Pedagogia al nido. Sentimenti e relazioni. Carrocci, Roma 2013

 N. Paparella, Pedagogia dell’infanzia. Armando Editore, Roma 2006 

 E. Macinai, Il nido dei bambini e delle bambine. Formazione e professionalità per l’infanzia. ETS, Pisa 2011 (2 contributi a scelta) 

 

 Bibliografia consigliata: 

 Elinor Goldschmied, Persone da zero a tre anni. Crescere e lavorare nell'ambiente del nido, Ed. Junior 1996   

Focus

Focus dell'insegnamento è l'analisi degli elementi costituenti i diversi approcci pedagogici che aiutano a costruire lo sguardo educativo intenzionale indispensabile per operare con la prima infanzia. 

Metodologia

Il corso vedrà l'alternarsi di diverse metodologie, dalla Didattica frontale con materiali in piattaforma, ai dibattiti e alle simulazioni laboratoriali. Corso strutturato su Padlet

Criteri di valutazione e Modalità d'esame

La valutazione dell'insegnamento si struttura su tre dimensioni che concorrono in modo differente alla valutazione conclusiva:

 

1) VALUTAZIONE IN ITINERE: Interventi/dibattiti in aula, esercizi individuali e di gruppo ( “+” attribuiti durante tutto l’anno in funzione dei seguenti criteri. Sono indispensabili, ma non sufficienti, per aspirare alla lode e concorrono al voto conclusivo) Indicatori valutati: 

 -Partecipazione e relazione: Ad es. fare domande pertinenti, rispondere agli stimoli, chiedere chiarimenti, interagire, creare un clima positivo 

 -Autonomia e senso critico: Ad es. evidenziare e analizzare punti di forza e di debolezza, fare esempi, collegare i contenuti affrontati con le altre discipline, con l’attualità e con la propria esperienza, svolgere approfondimenti in autonomia o reperire materiali significativi 

 -Consapevolezza: Ad es. riconoscere e esprimere le proprie emozioni, difficoltà, desideri, aspettative in relazione ai contenuti affrontati e al processo di apprendimento 

 La griglia di registrazione di tali punteggi sarà disponibile su Padlet sempre aggiornata e visibile 

 

 2) ESAME ORALE (Max 25/30): 

 Indicatori valutati: 

 -Padronanza delle conoscenze richieste 

 -Utilizzo di un lessico adeguato 

 -Capacità di organizzare il pensiero e argomentare in modo efficace 

 -Capacità di applicare i concetti studiati a casi reali, collegandoli con la propria esperienza e con l’attualità 

 -Capacità di analisi e proposta autonoma e critica 

 

 3)ELABORATO (Max 5/30): 

 Progettazione di una attività interdisciplinare ( Pedagogia dell’infanzia e Sociologia dell’Infanzia) che tenga conto del principio dello sviluppo integrale con tema la Convenzione dei diritti dell’infanzia 

 Indicatori valutati per Pedagogia dell’Infanzia: 

 -COMPLETEZZA DELLA PROPOSTA PROGETTUALE MAX. 1 pt 

 -COERENZA CON LA FACIA D'ETA' MAX. 0,5 pt 

 -APPROFONDIMENTO DELL'ELABORAZIONE "ATTIVITA' SPECIFICA

-ABILITA' SVILUPPATA" MAX. 1 pt 

 -CREATIVITA' E ORIGINALITA' DEL PADLET MAX.0,5 pt

 -EFFICACIA DELLA PRESENTAZIONE MAX. 0,5 pt 

 -CURA NELL'ELABORAZIONE DEL PRODOTTO FINALE MAX. 0,5 

 -CAPACITÀ DI RIFLESSIONE SULLA PROPRIA ESPERIENZA FORMATIVA 1 pt 

TOT. 5 PUNTI     

Contatti e Orario di ricevimento

Contatti via mail: luciana.rossi@iusve.it 

 ricevimento: su appuntamento