Psicopatologia dello sviluppo

Tipo insegnamento: Obbligatorio

Codice: PED03701

Crediti: 3

Ore: 21

Docenti:

ROSSI LINO

Finalità dell'insegnamento e apporto specifico al profilo professionale

Il corso ha come finalità l'acquisizione di strumenti di natura teorica e clinico-educativa da utilizzare nei diversi contesti operativi. L'educatore professionale è guidato a saper osservare e riconoscere le principali problematiche psicopatologiche infantili e adolescenziali, collegandole agli ambiti teorici che le hanno evidenziate. 

Prerequisiti richiesti

Nessuno.

Competenze

Riconoscere le problematiche normali e patologiche della relazione fra care-giver e bambino; Saper utilizzare le metodologie osservative nei contesti di disagio infantile e adolescenziale; Saper individuare i nuclei fondamentali dell’approccio relazionale in ambito clinico-educativo. 

Abilità

Contestualizzare le conoscenze teoriche in contesti clinico-educativi; Analizzare il disagio in base a criteri di obiettività; Comunicare ad altri professionisti le valutazioni raccolte dal contesto; Ascoltare e accogliere la sofferenza in situazioni psicopatologiche e di abuso e maltrattamento. 

Conoscenze

Fattori di rischio e fattori di protezione nella relazione primaria; Le fantasie di maternità e di gravidanza e le loro influenze sui figli portatori di disabilità; Normalità e patologia della vita fetale: aspetti emotivi, affettivi e relazionali; • Il primo anno di vita: cure disfunzionali e formazione del Sé infantile (l’origine del falso Sé); Aspetti patologici dei processi di individuazione-separazione; I deficit della funzione riflessiva e i disturbi dell’attaccamento; Maltrattamento e abuso nell’infanzia e in adolescenza: motivi, segni, intervento clinico-educativo.  

Bibliografia

Paper in pdf fornito dal docente a inizio lezioni; 

M. Ammaniti (a cura di), Psicopatologia dello sviluppo. Modelli teorici e percorsi a rischio, Milano, Raffaello Cortina, 2010.

J. Kagan, Lo sviluppo umano. Tra genetica e esperienza, Milano, Raffello Cortina, 2014.

Focus

Nessuno.

Metodologia

Lezione dialogata; report esperienziali. 

Criteri di valutazione e Modalità d'esame

L’esame è previsto in forma orale di colloquio sugli argomenti del corso.

Contatti e Orario di ricevimento

l.rossi@iusve.it, Orario di ricevimento: appuntamento previa comunicazione/accordo via e-mail, preferibilmente dopo l'orario di lezione.