Pedagogia speciale

Tipo insegnamento: Obbligatorio

Codice: PED04300

Crediti: 5

Ore: 35

Docenti:

MIATTO ENRICO

Finalità dell'insegnamento e apporto specifico al profilo professionale

Il corso promuove l'acquisizione dei principali presupposti culturali e teorici sottesi alla prospettiva inclusiva, a muovere dallo sguardo disciplinare della pedagogia speciale in tensione inter e transidiciplinare con i saperi che concorrono alla promozione di uno sguardo inclusivo sulla disabilità. Il corso mira altresì ad integrare il sapere pedagogico in funzione anche della principale normativa nazionale e delle linee guida internazionali in materia di disabilità.

Prerequisiti richiesti

Elementi di Pedagogia generale e di Filosofia dell'educazione

Competenze

Al termine del corso, gli studenti saranno in grado di: 

  • interpretare i nuclei teorici epistemologici, culturali e teorici di riferimento per un approccio inclusivo alle pratiche educative in ambito scolastico ed extrascolastico; 
  • conoscere i principali riferimenti legislativi utili per l'integrazione scolastica e sociale delle persone con disabilità, in prospettiva riconoscitiva e progettuale;
  • saper utilizzare un registro linguistico e un lessico disciplinare adeguato.

 

Abilità

Alla fine del Corso lo studente sarà in grado di: 

  • integrare il sapere pedagogico in funzione anche della principale normativa nazionale e delle linee guida internazionali in materia di disabilità; 
  • conoscere i principali documenti che vengono adottati per la progettazione educativa nell’ambito della disabilità;
  • conoscere e rilevare problematiche educative delle persone con disabilità e nei loro contesti familiari;  
  • interpretare e promuovere strumenti operativi per la rilevazione dei bisogni in funzione di progettualità specifiche in linea con il "progetto di vita".

 

Conoscenze

Il corso si articola nei seguenti moduli: 

  1. Evoluzione storica della Pedagogia Speciale e suoi concetti caratterizzanti. 
  2. Inclusione scolastica e sociale della persona con disabilità. 
  3. Strumenti per l'inclusione: i diritti delle persone con disabilità; la principale normativa nazionale in materia e le sue applicazioni pratiche; Profilo di Funzionamento e progettazione condivisa a scuola e nei servizi educativi. 
  4. Disabilità e ciclo di vita: Vita Indipendente e Qualità di Vita. 
  5. Alleanze inclusive in famiglia e nel territorio per un welfare generativo. 

Bibliografia

Bibliografia d’esame: 

  • d'Alonzo L. (a cura di), Vite reali. La disabilità tra destino e destinazione, Pearson, Milano 2021.

Uno a scelta tra i seguenti volumi monografici: 

  • Callini D., Miatto E., Fare bene il bene. Casa famiglia e multiutenza complementare. L'esperienza dell'Associazione Papa Giovanni XXIII, FrancoAngeli, Milano 2021.
  • Cottini L., Fedeli L., Zorzi S., Qualità di vita nella disabilità adulta. Percorsi, servizi e strumenti psicoeducativi, Erickson, Trento 2016.
  • Marchisio C.M., Percorsi di vita e disabilità. Strumenti di coprogettazione, Carocci, Roma 2019.

 

Bibliografia per l’approfondimento: 

  • Bortolotti E., Sorzio P. (a cura di), Osservare per includere. Metodi di intervento nei contesti socio-educativi, Carocci, Roma 2014. 
  • Caldin R., Pedagogia speciale e didattica speciale/1. Le origini, lo stato dell’arte, gli scenari futuri, Erikson, Trento 2020. 
  • Canevaro, A., Nascere fragili. Processi educativi e pratiche di cura, EDB, Bologna, 2015.
  • Cottini L., Morganti A., Evidence-Based Education e pedagogia speciale. Principi e modelli per l’inclusione, Carocci, Roma 2015. 
  • Friso V., Disabilità, rappresentazione sociali e inserimento lavorativo. Percorsi identitari, nuove progettualità, Guerini Scientifica, Milano 2017. 
  • Ghedin E., Ben-essere disabili. Un approccio positivo all’inclusione, Liguori, Napoli 2010. 
  • Lepri C. (a cura di), La persona al centro. Autodeterminazione, autonomia, adultità per le persone disabili, FrancoAngeli, Milano 2016.
  • Lepri C., Diventare grandi. L'identità adulta delle persone con disabilità, Erickson, Trento 2020.
  • Malaguti E., Contesti educativi inclusivi. Teorie e pratica per la prima infanzia, Carocci, Roma 2017.
  • Marchisio C.M., Curto N., Diritto al lavoro e disabilità. Progettare pratiche efficaci. Carocci, Roma 2019. 
  • Miatto E., L’inclusione come un prisma: significati e prospettive di una incursione nel catalogo OPAC del SBN, in Education Sciences & Society, 2/2020, pp. 285-295.
  • Miatto E., L’istanza pedagogica dell’abitare per una vita buona nelle persone con disabilità, in Italian Journal of Special Education for Inclusion, 1/2020, pp. 149-158.
  • Pavone M., L’inclusione educativa. Indicazioni pedagogiche per la disabilità, Mondadori, Milano 2014.
  • Paolini M., Chi sei tu per me? Persone con disabilità e operatori nel quotidiano, Erickson, Trento 2015. 
  • Schianchi M., Disabilità e relazioni sociali. Temi e sfide per l'azione educativa, Carocci, Roma 2021.
  • Visentin S., Pluridisabilità tra famiglia e servizi. L’aver cura nel vissuto dei genitori, Liguori, Napoli 2009. 

Focus

L'inclusione abitativa delle persone con disabilità

Metodologia

Lezioni frontali, visione di filmati, discussioni in aula, esercitazioni didattiche singole e di gruppo.

Criteri di valutazione e Modalità d'esame

Ai fini della valutazione della prova d'esame che sarà in forma scritta, verranno considerati i seguenti criteri: 

  • chiarezza espositiva e concettuale;
  • capacità di rielaborazione critica e personale dei contenuti bibliografici in programma;
  • capacità di collegare riferimenti teorici e pratiche educative possibili.

Contatti e Orario di ricevimento

Il docente riceve prima e dopo le lezioni su richiesta degli studenti previa conferma per e-mail (e.miatto@iusve.it).