Pedagogia speciale per la prima infanzia

Tipo insegnamento: Obbligatorio

Codice: PED06900

Crediti: 5

Ore: 35

Docenti:

ROSSI LUCIANA

Finalità dell'insegnamento e apporto specifico al profilo professionale

Finalità del corso è preparare lo studente a padroneggiare i concetti base della pedagogia speciale e a gestire un percorso educativo inclusivo capace di accogliere nei servizi per la prima infanzia famiglie e bambini con esigenze particolari, valorizzandone le peculiarità e le competenze

Prerequisiti richiesti

pedagogia dell'infanzia,  Analisi e progettazione servizi per la prima infanzia (nella realizzazione del Progetto di Attività inclusiva) e Lab. Sviluppo dell’interazione e dell’espressione emotiva (per la parte relativa al gioco)

Competenze

Al termine del corso lo studente avrà acquisito le seguenti competenze: 

 - riconoscere e apprezzare l'unicità di ogni singolo bambino comprendendone le specificità e individuandone le risorse utili per ridurre gli svantaggi. 

 - progettare e costruire percorsi inclusivi specifici rivolti al singolo e al gruppo di bambini che frequentano i servizi per la prima infanzia 

 - sviluppare nella concretezza il passaggio dall’analisi dei bisogni al processo di progettazione inclusiva 

 - realizzare interventi capaci di valorizzare la presenza del bambino con difficoltà all'interno del gruppo dei pari

Abilità

Al termine del corso lo studente acquisirà le seguenti abilità:

- Applicare i concetti teorici di pedagogia speciale alla pratica educativa quotidiana

- riconoscere e comprendere le principali tipologie di Bisogni Educativi Speciali nella prima infanzia 

 - utilizzare i principali strumenti e ausili per l’inclusione 

- relazionarsi in maniera efficace con le famiglie dei bambini in difficoltà 

- valutare e riconoscere giochi e giocattoli più adeguati per l'attività ludiforme con bambini con disabilità

Conoscenze

Al termine del corso lo studente acquisirà le seguenti conoscenze: 

-principali presupposti teorici della Pedagogia Speciale

-Principali approcci metodologici per favorire l'integrazione dei bambini con Bisogni Educativi Speciali nei servizi per la prima infanzia con particolare attenzione alle differenze di competenze, culturali, di genere 

-evoluzione storica e normativa dell'integrazione scolastica 

-principi e tecniche di didattica inclusiva 

-normativa, documenti e caratteristiche dei BES

-Gioco e disabilità: caratteristiche e peculiarità 

Bibliografia

Bibliografia d'esame: 

D. Bulgarelli, Nido inclusivo e bambini con disabilità, Erickson, Trento 2018 

D. Ianes, La Speciale normalità. Strategie di integrazione e inclusione per le disabilità e i Bisogni Educativi Speciali, Erickson, Trento 2006 

 

Un testo a scelta tra: 

M. Fuga, Lo zaino di Emma, Mondadori, Milano 2014 

G. Marangoni, Anna che sorride alla Pioggia, Sperling e Kupfer editore, Milano 2017 

A. Greppi, Crescere con Andrea, ed. Mercurio, Vercelli 2004  

I. Salomone, Con occhi di padre. Viaggio intorno a quel che resta del mondo, Erickson, Trento 2012 

Michael Bérubé, La vita come è per noi. Un padre, una famiglia e un bambino speciale, Erikson, Trento 2008 

P. Viezzer, Siamo speciali Storie per aiutare i bambini a capire alcune diversità, Erickson, Trento 2009 

 

Bibliografia consigliata:

Malaguti E., Contesti educativi inclusivi. Teorie e pratica per la prima infanzia, Carocci, Roma 2017

De Anna L., Pedagogia Speciale. Integrazione e inclusione. Carrocci, Roma 2017

Focus

Focus dell'insegnamento è la pratica educativa inclusiva, con particolare attenzione ai servizi per la prima infanzia, derivante dalla padronanza e applicazione dei principi teorici di pedagogia speciale alla quotidianità educativa

Metodologia

Didattica frontale (Duale)con materiali in piattaforma e simulazioni laboratoriali. L'intero corso sarà proposto su Padlet

Criteri di valutazione e Modalità d'esame

La valutazione riguarderà l'acquisizione delle conoscenze teoriche previste e lo sviluppo delle abilità e competenze richieste. 

Modalità d'esame 

1) Realizzazione di un elaborato ( fino a 5/30+ lode) 

2) Esame Orale individuale o di gruppo ( fino a 25/30 + lode) 

 

CRITERI:

Esame Orale:

-Padronanza delle conoscenze richieste

-Utilizzo di un lessico adeguato

-Capacità di applicare i concetti studiati a casi reali

-Capacità di analisi e proposta autonoma e critica

 

Elaborato: 5 PUNTI COSì SUDDIVISI: 

 PROGETTO: 2,5 PUNTI 

 - completezza della scheda 1 pt. 

 - potenzialità inclusiva 1 pt. 

 - adeguatezza della personalizzazione 0,5 pt 

 

FAVOLA: 2 PUNTI 

 -contenuto e narrazione 1 pt. 

 -presentazione creativa 1 pt. 

 

 PADLET "nel complesso": 0,5 

 

Contatti e Orario di ricevimento

Contatti via mail: luciana.rossi@iusve.it 

ricevimento: su appuntamento