Sviluppo del bambino e legami familiari nella prima infanzia

Tipo insegnamento: Obbligatorio

Codice: PED07000

Crediti: 5

Ore: 35

Docenti:

SGAMBELLURI MARZIA

Finalità dell'insegnamento e apporto specifico al profilo professionale

Il corso si propone di promuovere conoscenze riguardanti l’evoluzione psicologica del bambino inserito nel contesto interpersonale, sociale e culturale. Sulla base di queste conoscenze ci si prefigge di sviluppare competenze e pratiche per favorire “l’ascolto” e la “buona cura” nei confronti del bambino e del suo contesto di vita (genitori, famiglia allargata e istituzione).

Prerequisiti richiesti

L’avvenuto svolgimento del tirocinio risulta sicuramente essere un valore aggiunto, ponendo lo studente in una condizione di riflessione concreta su temi di cui ha avuto esperienza e che durante il corso vengono elaborati e analizzati all’interno di un quadro di riferimento.

Competenze

Al termine dell’insegnamento lo studente dovrà essere in grado di riferire i concetti e le teorie di riferimento esplorati, comprendere e analizzare testi avanzati e articoli che si riferiscono ai temi del corso, mettendo in relazione i diversi contenuti teorici e gli esempi “clinici” proposti durante le lezioni.

Abilità

Al termine del corso ci si aspetta che lo studente sia in grado di analizzare un caso, di proporre interpretazioni in merito tali da suggerire un processo graduale di intervento che contempli i diversi contesti di vita del bambino.

Conoscenze

Al termine del corso lo studente dovrà possedere conoscenze circa l’evoluzione psicologica infantile in un’ottica psicoanalitica, con particolare riferimento ai momenti “critici” dello sviluppo psicologico e all’influenza che questi hanno negli aspetti della quotidianità del bambino (sonno, cibo, motricità e relazione).

Bibliografia

Bibliografia obbligatoria:

  • Lacan J., “Due note sul bambino”, trad.it., in “La psicoanalisi” n.1, Astrolabio, Roma 1987
  • Menès M., “Il bambino e il sapere”, Editrice La Scuola, Brescia 2013
  • Lacan J., “ I complessi familiari nella formazione dell’individuo”, Piccola Biblioteca Einaudi, Torino 2005 (p. 9-51)

 

Bibliografia a scelta tra una delle due opzioni:

  • Senzolo G., “Lost in education. La psicoanalisi di fronte alla desistenza educativa”, in Una formazione umana, Atti del primo convegno di FLaI, Macerata 2018
  • Stoppa F., “La restituzione. Perché si è rotto il patto tra le generazioni.” Feltrinelli, Milano 2011

Focus

L’approfondimento tematico di quest’anno accademico riguarderà il concetto di educazione nella modernità. Lo tratteremo attraverso il testo di F Stoppa. 

Metodologia

Il corso si struttura in lezioni frontali partecipate. Particolare attenzione verrà riservata al dibattito in aula e alla riflessione in piccoli gruppi di lavoro.

Criteri di valutazione e Modalità d'esame

L’esame si svolgerà in forma orale. Particolare attenzione verrà data alla capacità dello studente di creare nessi tra i diversi concetti e contenuti tanto teorici quanto esperienziali del corso. Al fine di valutare l’area relativa alle abilità acquisite, verrà chiesto allo studente di ipotizzare interpretazioni e conseguenti progetti di intervento relativi ad una “vignetta clinica”.

Contatti e Orario di ricevimento

Il docente riceve su richiesta degli studenti accordandosi preventivamente via mail.