Storia della scuola e delle istituzioni educative

Tipo insegnamento: Obbligatorio

Codice: PED60011

Crediti: 5

Ore: 40

Docenti:

BENVENUTI LORIS

Finalità dell'insegnamento e apporto specifico al profilo professionale

Il corso intende esporre conoscenze sul quando-come-perché dell’insieme delle scelte sociali e culturali e delle disposizioni politiche e legislative che hanno contribuito a determinare l’attuale assetto scolastico italiano. Conoscenze, queste, indispensabili per riflettere sul passato, per comprendere meglio la profonda ristrutturazione in atto. Fornisce, inoltre, una ricostruzione del dibattito pedagogico dei percorsi legislativi che hanno concorso a strutturare e caratterizzare il sistema scolastico dell’Italia, dagli Stati preunitari ad oggi.

L’obiettivo del corso è duplice.

Il primo – di natura conoscitiva – è quello di offrire approfondite indicazioni su eventi, fatti, autori, fonti, leggi e decreti.

Il secondo – di natura interpretativa – è quello di proporre idonee chiavi di lettura per disvelare le ragioni profonde, cioè i condizionamenti sociali alla base dei diversificati progetti di riforma e dei differenti “concetti di scuola” che si sono alternati nel corso di un’evoluzione storica che ne ha mutato l’articolazione, i compiti e le finalità.

Prerequisiti richiesti

Nessuno

Competenze

Alla fine dell'insegnamento lo studente dovrà sapere:

- Capacità di applicare le conoscenze teorico-concettuali e i modelli interpretativi all'analisi diretta di fonti e documenti

- Capacità di elaborare in modo autonomo e in senso critico le competenze acquisite utilizzando le risorse e le attitudini personali. 

Abilità

Alla fine dell'insegnamento lo studente dovrà essere in grado di:

- elaborare ipotesi interpretative

- utilizzare e operare un confronto tra diverse fonti.

Conoscenze

Il corso offrirà questi nuclei tematici:

1. Epistemologia e fondamenti teorici.

2. Nascita e sviluppo del sistema scolastico italiano.

3. L’analfabetismo in Italia tra fine Ottocento e inizio Novecento.

4. Le riforme della scuola italiana: letture educative con attenzione al contesto socio-culturale.

5. Implicazioni educative per la scuola del XXI secolo.

Bibliografia

Harvey Graff, Storia dell'alfabetizzazione Vol. 2 e 3, il Mulino, Bologna 1989

Harvey Graff, Alfabetismo di massa. Mito storia realtà, Sylvestre Bonnard, Milano 2002

Saverio Santamaita, Storia della scuola. Dalla scuola al sistema formativo, Pearson, Milano 2021

Giorgio Mele, Per la scuola di tutti. Breve storia della scuola italiana, Ediesse, Roma 2014

Nicola D'Amico, Storia e storie della scuola italiana. Dalle origini ai giorni nostriStoria e storie della scuola italiana. Dalle origini ai giorni nostri, Zanichelli, Bologna 2009

Metodologia

La metodologia del corso prevede

- la spiegazione in aula con l'ausilio di strumenti didattici (appunti, power point, ecc.)

- la partecipazione attiva sia individuale che attraverso lavori di gruppo nelle lezioni

- lavoro personale di approfondimentoLa metodologia del corso prevede

- la spiegazione in aula con l'ausilio di strumenti didattici (appunti, power point, ecc.)

- la partecipazione attiva sia individuale che attraverso lavori di gruppo nelle lezioni

- lavoro personale di approfondimento

Criteri di valutazione e Modalità d'esame

L'esame si svolgerà in forma orale. I criteri di valutazione verteranno su:

1. Comprensione dei contenuti del corso

2. Comprensione delle domande

3. Chiarezza espositiva, dimostrando capacità nell'uso del linguaggio pedagogico

4. La capacità di argomentare in relazione agli argomenti del corso e alle proprie convinzioni personali 

Contatti e Orario di ricevimento

Il docente è a disposizione alla fine della lezione oppure con previo contatto alla mail: l.benvenuti@iusve.it

In caso di protrarsi delll'emergenza Covid, eventuali colloqui potranno essere concordati sulla piattaforma meet.