DPS PED Prospettive per una trasformazione del welfare sociale?

Il presente report ha lo scopo di condividere i risultati della ricerca sui trend innovativi territoriali socio-economici di alcune imprese sociali del Triveneto condotta all’interno del progetto DPS PED – SOZIALWERKSTATT che è finalizzato al rilancio dell’occupazione di neo-laureati in scienze dell’educazione.
Il progetto DPS PED – SOZIALWERKSTATT è promosso dal Dipartimento di Pedagogia dello IUSVE – Istituto Universitario Salesiano Venezia ed è finanziato dalla fondazione tedesca Deutsche Post Stiftung per le annualità 2019-2021.

Nel suo “Manifesto per un nuovo welfare”, Il Dipartimento di Pedagogia dello IUSVE ha ribadito la convinzione che l’occupazione lavorativa – in particolare quella dei giovani neo-laureati - , si crea non solo investendo nella formazione delle persone ma costruendo al contempo le condizioni di contesto perché il territorio viva una trasformazione in grado di creare nuovo spazio per questi soggetti.

Si è inoltre convinti che l’operatore sociale, l’educatore sia una figura che è chiamata a trasformare i territori, apportando cambiamenti attraverso il valore aggiunto del suo background formativo. Per questo si è tentato di individuare quali possono essere le possibilità, le competenze e i luoghi concreti in cui ciò potrebbe avvenire o avviene già, incontrando di persona imprenditori e responsabili di numerosi progetti sociali del Triveneto che di questo hanno diretta esperienza quotidiana. Il report si occuperà in particolare di restituire gli output di una delle tre azioni complessive del progetto DPS PED, ovvero l’azione di ricerca.
Essa si è svolta sotto forma di ricerca sociale di tipo esplorativo in stretta connessione con altre due azioni, che hanno riguardato l’attuazione di convenzioni di partenariato con le imprese del territorio e la strutturazione di percorsi di accompagnamento al lavoro di giovani neolaureati. Per le prossime annualità si ipotizza di poter proseguire con una ricerca valutativa e/o ricerca-azione che approfondisca i temi emersi nella presente indagine.

Scarica il report